Responsive image

La razza che verrà

Traduzione di: Fabio Bussotti

Miraviglia / Lo Specchio Opaco
2009, pp. 272, 14x19 cm

ISBN: 9788889993088
€ 16,50
Non disponibile Non disponibile Non disponibile
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Altre edizioni
Scheda libro

Un romanzo o un trattato politico? Certamente una piacevole dissertazione sui temi della convivenza civile, se non uno studio impegnato sui difetti di una democrazia immatura e puramente formale (quella americana), troppo “giovane” per l’esperienza di un Pari d’Inghilterra colto e smaliziato. Tuttavia, anche se imperfetta, una democrazia è da preferirsi a una società politicamente e razionalmente perfetta, costituita però da automi privi di sentimento e di immaginazione. E perciò incapaci di libertà. “… Una volta soli nell’alloggio che condividevamo vicino all’ingresso della miniera dissi al mio amico: Dimmi francamente, cos’hai visto in quel crepaccio? Sono sicuro che si è trattato di qualcosa di strano e terribile. Qualsiasi cosa fosse, ti ha lasciato in mente dei dubbi. In tal caso due teste sono meglio di una. Confidati con me.”


Rassegna Stampa

Lytton-La-Voce-Repubblicana

Lytton-Politica-Magazine.info_