Responsive image
Elena Marmiroli

Lettera all’amato nel giorno del suo matrimonio

Miraviglia / Nowhere
2011, pp. 180, 14x19 cm

ISBN: 9788889993163
€ 18,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 18,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Un gelido pomeriggio d’inverno, una donna uccisa, il corpo abbandonato con la faccia a terra in un campo accanto a una villa disabitata. La donna, poco più di quarant'anni, era morta da tre o quattro giorni. Niente rapporti sessuali, nessun segno di colluttazione, niente lividi. Un'unica coltellata dritta al cuore, probabilmente con un coltello da cucina. Tre figure femminili molto diverse, ma legate da un filo sottile. Tutte vicine alla vittima e fra loro un uomo, un giovane intellettuale con belle maniere, disinvolto e con qualche pretesa di eleganza nei modi, che tutte le circostanze sembrano indicare come il perfetto colpevole. Fra gli oggetti personali della vittima viene ritrovato un manoscritto incompleto apparentemente tradotto dal tedesco, la Lettera all'amato nel giorno del suo matrimonio, la cui trama – l'amore impossibile e inconfessato di una nobildonna per un giovane maestro di cappella – forse racchiude in un reticolo di analogie la soluzione per un enigma apparentemente troppo semplice. «Il libro della settimana. Un thriller che si snoda secondo le linee classiche della trama gialla. La Marmiroli è riuscita a trasportare in questo libro l'ispirazione al noir psicologico e alle atmosfere di Dürrenmatt.» (Gazzetta di Reggio) «Una prosa veloce ed elaborata ricca di riferimenti culturali, di stati d'animo personali.» (l'Avvenire) «La prof. germanista fonde il giallo di provincia con l'esperimento del diario letterario apocrifo.» (Il Resto del Carlino)